Area riservata
UserID:
Password:
20/06/2012 Confcooperative
Confcooperative: "Anche in FVG si passi alla Fase 2"

Franco Bosio, presidente di Confcooperative Fvg
Franco Bosio, presidente di Confcooperative Fvg

Subito un pacchetto straordinario di misure per la crescita. Confcooperative, in occasione del suo primo Consiglio generale, tenutosi oggi a Udine, lancia un forte messaggio affinché si passi alla “fase 2” e le Istituzioni, Regione in primis, adottino al più presto delle misure per il rilancio di investimenti ed occupazione.
«Serve al più presto un pacchetto molto robusto, capace di generare un clima di fiducia e propensione all’investimento tra le imprese regionali», ha detto Franco Bosio, presentando la sua relazione nel corso della riunione dei cooperatori, alla presenza dei vertici di numerose cooperative.
«Chiediamo provvedimenti mirati a sostenere gli investimenti in innovazione organizzativa e tecnologica – ha aggiunto Bosio – ed una robusta riduzione del carico fiscale sul lavoro, per incentivare stabilizzazioni e nuove assunzioni: l’abbattimento dell’IRAP sul costo del lavoro è una misura essenziale».
Per Confcooperative Fvg rimane inoltre fondamentale uno strumento mirato per sostenere la nascita di nuove imprese cooperative: «Rimane intatta la nostra convinzione che investire in nuova impresa cooperativa costituisca una risposta al problema della disoccupazione più efficace di tanti strumenti di sostegno al reddito –ha spiegato Bosio a margine del Consiglio generale – serve però uno strumento adeguato per consentire una agevole nascita di cooperative con adeguata capitalizzazione»

Banner
 
Fondo pagina

Confcooperative Friuli Venezia Giulia - Viale Giovanni Paolo II, 15/1-2 - 33100 Udine - C.FISC. 80009470305
tel. 0432.600546 - fax. 0432.526963 - e-mail: friuliveneziagiulia@confcooperative.it -
Nota legale - Cookie Policy
pec
Powered by
Iccrea Banca
Questo sito è ottimizzato per la visualizzazione con Internet Explorer 7 o successivi.