Area riservata
UserID:
Password:
27/03/2012 Confcooperative
Dal 28 al 30 marzo, cooperatori esteri in visita al Consorzio Il Mosaico

Nei prossimi giorni saranno in regione 22 operatori prevenienti dalla Francia, dalla Spagna e dal Portogallo per visitare le cooperative aderenti al Consorzio Il Mosaico. Quest’ultimo è partner di un Progetto Grundtvig dal titolo “L'accompagnement des personnes en grandes difficultés en milieu rural” (l’assistenza a persone svantaggiate in contesti rurali).

Si tratta di un Sottoprogramma del più ampio “Programma d'azione comunitaria nel campo dell'apprendimento permanente, o Lifelong Learning Programme (LLP)” che riunisce al suo interno tutte le iniziative di cooperazione europea nell'ambito dell’istruzione e della formazione dal 2007 al 2013. Grundtvig si occupa di sostenere la formazione permanete tra gli adulti.

Il Progetto vede coinvolte organizzazioni provenienti da 4 paesi dell’Unione Europea. Capofila è una realtà francese, la FNARS Bourgogne (struttura regionale delle Federazione nazionale delle associazione di accoglienza e reinserimento sociale) di Macon in Borgogna. Vi fanno parte anche una realtà catalana - la Cooperativa Olivera di Vallbona de les Monges (entroterra di Barcellona) - e una realtà portoghese, la cooperativa Terra Chà di Rio Maior a pochi chilometri da Fatima.

L’obiettivo del progetto è quello di mettere in relazione realtà provenienti da paesi diversi che si occupano attivamente, in contesti omogenei, del sostegno alle persone fragili per favorire lo scambio di informazioni e “buone pratiche”. Il progetto prevede la visita a tutti i partner: sono già state effettuate quelle dei partner stranieri. E’ ora il momento della visita in Italia che è stata fissata per i prossimi 28, 29 e 30 marzo.

Nel corso della visita sono previsti dei momenti di confronto, oltre che tra i partner del progetto, anche con le istituzioni e con altre realtà del territorio impegnate sul tema indicato. In questa occasione il Consorzio intende presentare l’efficacia della collaborazione che oramai da oltre quindici anni è attiva con l’Azienda Sanitaria e con i Servizi Socio Assistenziali del territorio. In particolare si vuole porre l’accento sull’efficacia della partnership pubblico/privato-sociale nell’attuare iniziative capaci di modificare il contesto e renderlo più accogliente e più capace di dare risposte concrete alle persone in difficoltà.

In particolare giovedì 29 marzo con inizio alle 16,00 avrà luogo la visita dell’assessore regionale Molinaro al Centro ippico del Preval ( www.centroippicopreval.it ) che è stato realizzato dalle cooperative e associazione del Consorzio IL MOSAICO, che presiedo.

Si tratta di una delle iniziative più significative realizzate in questi anni dal Mosaico e dalle sue cooperative per offrire opportunità di lavoro e di socializzazione a persone svantaggiate, partendo da quelle afferenti i Servizi di salute mentale.

A distanza di poso più di un anno dalla sua attivazione (fu inaugurato da Kosic il 24 settembre 2010) il Consorzio vuole “rendere conto” alla comunità regionale di quanto è stato realizzato anche grazie ai soldi dei contributi pubblici: 3 persone svantaggiate già assunte sono sicuramente un primo incoraggiante esito raggiunto ma è da evidenziare come lo stesso sia stato perseguito in un contesto di investimento e di imprenditorialità che valorizza le risorse locali lavorando in una prospettiva di rete che associa Enti pubblici, Servizi territoriali e partner del privato sociale.

Banner
 
Fondo pagina

Confcooperative Friuli Venezia Giulia - Viale Giovanni Paolo II, 15/1-2 - 33100 Udine - C.FISC. 80009470305
tel. 0432.600546 - fax. 0432.526963 - e-mail: friuliveneziagiulia@confcooperative.it -
Nota legale - Cookie Policy
pec
Powered by
Iccrea Banca
Questo sito è ottimizzato per la visualizzazione con Internet Explorer 7 o successivi.