Area riservata
UserID:
Password:
04/01/2012 Finanziamenti e credito
Bando INAIL 2012

L’INAIL ha stanziato 205 milioni di euro, ripartiti su singoli budget regionali, per contributi a fondo perduto fino al 50% delle spese sostenute dalle aziende per interventi delle aziende per la salute e la sicurezza dei lavoratori.

I progetti ammessi al finanziamento dovranno rientrare in queste due tipologie:

• Progetti di investimento: ristrutturazione o modifica strutturale o impiantistica degli ambienti lavorativi, installazione o sostituzione di attrezzature o macchine, modifiche del processo produttivo ed interventi relativi alla riduzione dei fattori di rischio;

• Progetti che portano all’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale.

Saranno considerate ammissibili le seguenti tipologie di spesa: tutte quelle necessarie ed indispensabili alla realizzazione del progetto, comprese (in quota parte) le spese per progettazioni, collaudi, perizie, consulenze, certificazioni.

NON saranno invece considerate ammissibili le spese per: dispositivi di protezione individuale e assimilabili; automezzi e mezzi di trasporto su strada; impianti destinati esclusivamente alla salvaguardia ambientale; hardware, software, mobili e arredi; smaltimento dell’amianto; manutenzioni ordinarie; corsi di formazione RLS e RSPP.
Naturalmente i progetti non dovranno essere stati già realizzati o in corso di realizzazione alla data di presentazione della domanda.

Il contributo sarà a fondo perduto per il 50% delle spese del progetto, in regime di “de minimis” e per un valore massimo ammissibile di 100.000€.

La procedura di richiesta dei contributi sarà a sportello, tramite procedura on-line ma si articolerà in due fasi. Dal 28 dicembre al 7 marzo, sul sito www.inail.it nella sezione “PUNTO CLIENTE” le imprese si potranno registrare e verificare se i parametri dell’impresa e del progetto raggiungono il punteggio minimo di soglia pari a 105. Le imprese che raggiungeranno questa soglia riceveranno un “ticket” che le permetterà di partecipare alla fase a sportello, dove realmente verranno chiesti i contributi, che inizierà il 14 marzo 2012 e sarà riservata alle imprese in possesso del “ticket”.

Pertanto è fondamentale provvedere alla registrazione online e alla verifica dei requisiti entro e non oltre il 7 marzo.

Per maggiori informazioni,Vi invitiamo a consultare la seguente scheda:

Icona PDF scarica la scheda informativa>>

 

Banner
 
Fondo pagina

Confcooperative Friuli Venezia Giulia - Viale Giovanni Paolo II, 15/1-2 - 33100 Udine - C.FISC. 80009470305
tel. 0432.600546 - fax. 0432.526963 - e-mail: friuliveneziagiulia@confcooperative.it -
Nota legale - Cookie Policy
pec
Powered by
Iccrea Banca
Questo sito è ottimizzato per la visualizzazione con Internet Explorer 7 o successivi.