Area riservata
UserID:
Password:
12/10/2011 Confcooperative
Confcooperative: Doc Fvg, basta polemiche

Confcooperative Fvg chiede l’immediata apertura di un tavolo di confronto con tutte le associazioni di categoria del settore: «La Doc Friuli Venezia Giulia è un passaggio fondamentale per la viticoltura regionale, ma non basta: essa deve trovare la sua giusta collocazione all’interno di un progetto di riorganizzazione generale della filiera vitivinicola», afferma Giorgio Giacomello, presidente di ConfcooperativeFvg- Fedagri Fvg, a nome delle cantine cooperative regionali (490 mila quintali di uve raccolte, 2.400 soci viticoltori).

«È il momento di superare sterili polemiche e affrontare le questioni sul tappeto con spirito costruttivo, come il movimento cooperativo ha finora dimostrato di voler fare – aggiunge Giacomello -. Ora l’auspicio di Fedagri è che si passi a un confronto serrato con i Consorzi e tutti gli attori della filiera per trovare assieme le migliori soluzioni per la nostra viticoltura».

Fedagri precisa, inoltre, che l’obiettivo strategico deve rimanere quello di un forte rilancio dell’immagine unitaria della viticoltura regionale, oggi disorganizzata e divisa. La Doc Fvg non deve essere semplicemente un’ulteriore Doc accanto alle altre oggi esistenti, ma una novità forte che si inserisce in una strategia di rilancio del settore.

Confcooperative Fvg-Fedagri Fvg ha presentato un proprio progetto di riorganizzazione della filiera che prevede la creazione di un organismo unico di filiera, responsabile del coordinamento delle Doc regionali (Doc Fvg compresa), dei controlli di filiera e che rappresenti il punto di riferimento per la politica vitivinicola regionale sulle problematiche del potenziale vinicolo e delle strategie promozionali.

Banner
 
Fondo pagina

Confcooperative Friuli Venezia Giulia - Viale Giovanni Paolo II, 15/1-2 - 33100 Udine - C.FISC. 80009470305
tel. 0432.600546 - fax. 0432.526963 - e-mail: friuliveneziagiulia@confcooperative.it -
Nota legale - Cookie Policy
pec
Powered by
Iccrea Banca
Questo sito è ottimizzato per la visualizzazione con Internet Explorer 7 o successivi.