Area riservata
UserID:
Password:
26/09/2011 Circolari tecniche
Fabbricati rurali

E' corsa contro il tempo per rispettare la scadenza del 30 settembre per la presentazione delle domande per la variazione di categoria catastale ai fini dell'esenzione dall'ICI.

È corsa contro il tempo per evitare alle imprese agricole l’assoggettamento all’Ici dei fabbricati rurali: entro il 30 settembre infatti – avverte Confcooperative-Fedagri Fvg – le aziende e le cooperative agricole possono presentare all’Agenzia del territorio la dichiarazione per richiedere la variazione di categoria dei fabbricati rurali, così da consentire ai fabbricati che rispettino il requisito di “ruralità”, di essere effettivamente valutati come tali ai fini dell’applicazione dell’Ici.

La richiesta di variazione dovrà riportare analiticamente gli estremi catastali dell’immobile del quale si chiede il riconoscimento della ruralità (Comune catastale, Sezione, Foglio, Particella, Subalterno, Categoria).

Il titolare di fabbricato rurale inserito in una categoria catastale diversa da A6 (fabbricato rurale a uso abitativo) o D10 (immobile rurale strumentale), può rivolgersi agli uffici territoriali di Confcooperative per l’assistenza nella predisposizione della domanda.

Icona PDF
Per scaricare la domanda di riconoscimento di ruralità dei fabbricati, cliccare qui >> 

Banner
 
Fondo pagina

Confcooperative Friuli Venezia Giulia - Viale Giovanni Paolo II, 15/1-2 - 33100 Udine - C.FISC. 80009470305
tel. 0432.600546 - fax. 0432.526963 - e-mail: friuliveneziagiulia@confcooperative.it -
Nota legale - Cookie Policy
pec
Powered by
Iccrea Banca
Questo sito è ottimizzato per la visualizzazione con Internet Explorer 7 o successivi.