Area riservata
UserID:
Password:
20/06/2011 Confcooperative
Presentata a Udine la Guida Touring Club sull’Albergo Diffuso in Italia

Sono tre gli Alberghi Diffusi (Comeglians, Altopiano di Lauco, Forgaria-Monte Prat) del Friuli Venezia Giulia recensiti nella Guida del Touring Club Italiano dedicata a questo particolare tipo di struttura turistica. Il vademecum è stato presentato, nella sede di Landscape Solutions a Udine, società che ha sponsorizzato la guida, da Cinzia Cenghiaro, responsabile iniziative speciali del TCI (nella foto a destra in un momento della presentazione), che ha illustrato le caratteristiche della Guida (112 pagine, per un totale di 45 alberghi diffusi descritti) che farà parte stabile delle collane editoriali del Touring, e da Nicola Galluà, segretario generale di Confcooperative Fvg, organizzazione a cui gli Alberghi Diffusi regionali aderiscono attraverso la rete del “Turismo Cooperativo”.

Alla presentazione è seguito un momento di degustazione di prodtouringotti tipici della Carnia (cfr. foto in basso) e pregiati vini friulani, promosso dall'ERSA FVG con il marchio Tipicamente Friulano: i presenti, tra cui il sindaco di Lauco e il sindaco di Forgaria, hanno potuto degustare i prodotti tipici presentati dai tre alberghi diffusi.

L'idea dell'Albergo Diffuso nasce in Carnia nel 1982. Dopo alcuni anni di lavoro, il primo Albergo Diffuso apre i battenti a Comeglians, nel 1999. Il modello si propone come vero e proprio sistema di gestione territoriale, dove al turista viene offerta l'opportunità di vivere un'esperienza unica, all'interno di borghi colmi di storia e di cultura, al cospetto di una natura affascinante, dove sono state ristrutturate antiche residenze adeguandole alle esigenze di un turismo raffinato ed evoluto. Nel cuore del Friuli, invece, su uno splendido balcone naturale si sviluppa l'altopiano di Monte Prat, una distesa verde di prati e borghi rurali ristrutturati dove si trovano le case dell'Albergo Diffuso. Poi c’è Lauco, in grado di garantire 86 posti letto distribuiti in 11 immobili con un’unica reception al piano terra del Municipio: è questa la particolarità che rende unici gli Alberghi Diffusi, gestiti da cooperative costituite tra i proprietari degli immobili ristrutturati che ospitano i turisti. Diciasettemila quelli che hanno visitato Lauco e dintorni in questi cinque anni proprio grazie all’albergo diffuso: 3.500 le presenze nel solo 2010. 

touring«Con questo progetto turistico – ha sottolineato Galluà – Confcooperative ha saputo creare una rete di relazioni tra operatori estesa all’intero territorio regionale: dai 9 alberghi diffusi, tra cui i 3 inseriti nella prestigiosa Guida del TCI, alle cantine vitivinicole cooperative, alle riserve naturali e centri didattici e naturalistici, per una ventina di soggetti e altrettante opportunità». Il sistema dell’Albergo Diffuso è diventato un modello per le altre regioni italiane. In Fvg dispone di 1.200 posti letto complessivi e, nel 2010, ha registrato più di 42mila presenze (+5,34% rispetto al 2009) e oltre 8mila arrivi. Oltre ai 3 della Guida, le altre strutture sono presenti a Sutrio, Sauris, Ovaro, Valcellina Val Vajont, Valli del Natisone e del Torre.

Alla presentazione è seguita una degustazione di prodotti

Visita anche: www.turismocooperativo.it

Banner
 
Fondo pagina

Confcooperative Friuli Venezia Giulia - Viale Giovanni Paolo II, 15/1-2 - 33100 Udine - C.FISC. 80009470305
tel. 0432.600546 - fax. 0432.526963 - e-mail: friuliveneziagiulia@confcooperative.it -
Nota legale - Cookie Policy
pec
Powered by
Iccrea Banca
Questo sito è ottimizzato per la visualizzazione con Internet Explorer 7 o successivi.