Area riservata
UserID:
Password:
12/05/2011 Confcooperative
Pesca: un progetto di Confcooperative per monitorare l’impatto sulla laguna

Le cooperative di pescatori di Grado e di Marano hanno elaborato un progetto congiunto per valutare l’incidenza degli strumenti di pesca utilizzati in laguna.

Un unico progetto per valutare l’incidenza ambientale degli strumenti di pesca utilizzati ed utilizzabili in tutta la Laguna di Grado-Marano. È l’obiettivo dell’accordo tra la Cooperativa Pescatori “San Vito” di Marano e quella di Grado, patrocinato da Confcooperative Fvg.
La laguna di Grado e Marano è infatti zona Natura 2000, soggetta pertanto ad un regime di tutela ambientale particolare: il progetto consentirà di valutare l’impatto sull’ecosistema delle attività di pesca tradizionalmente svolte nella laguna.
Ad esprimere viva soddisfazione per la sigla dell’importate accordo è Confcooperative Fvg, che ha promosso e patrocinato il progetto: «È un accordo di grande portata – sottolinea Confcooperative – in quanto comprende l’intero territorio interessato dalla complessa problematica della gestione della pesca in laguna.»
Il progetto costituisce un passaggio fondamentale in quanto, dopo la novità rappresentata dai nuovi Piani di gestione della pesca, consentirà a oltre 150 pescatori coinvolti di continuare ad esercitare l’attività di pesca, rispettando l’ambiente e senza il timore per i pescatori di incorrere in sanzioni.

Banner
 
Fondo pagina

Confcooperative Friuli Venezia Giulia - Viale Giovanni Paolo II, 15/1-2 - 33100 Udine - C.FISC. 80009470305
tel. 0432.600546 - fax. 0432.526963 - e-mail: friuliveneziagiulia@confcooperative.it -
Nota legale - Cookie Policy
pec
Powered by
Iccrea Banca
Questo sito è ottimizzato per la visualizzazione con Internet Explorer 7 o successivi.