Area riservata
UserID:
Password:
29/04/2011 Confcooperative
Cooperative: firmato l’accordo per detassare il salario di secondo livello

Le tre centrali cooperative e sindacati Cgil, Cisl e Uil firmano l’intesa per la detassazione del salario di secondo livello.

Anche per i lavoratori delle cooperative del Friuli Venezia Giulia si applicherà l’aliquota fiscale ridotta al 10% per la parte di retribuzione corriposta in relazione ad incrementi di produttività, il cosiddetto salario di secondo livello. È l’importante risultato reso possibile dall’intesa firmata a Udine, nella sede regionale di Confcooperative, dalle tre centrali cooperative (oltre a Confcooperative, anche Legacoop e Agci) e dai sindacati Cgil, Cisl e Uil.

A poter fruire dell’accordo saranno tutti i circa 30 mila lavoratori impiegati nelle 1.200 cooperative nel Friuli Venezia Giulia aderenti alle tre centrali cooperative, indipendentemente dal contratto collettivo applicato allo specifico settore di riferimento o da intese aziendali che, peraltro, vengono salvaguardate.

«L’obiettivo è diffondere la contrattazione di secondo livello: l’accordo siglato – hanno sottolineato i portavoce delle tre centrali cooperative – avrà positivi riflessi sia per i lavoratori, cui si applicherà il regime fiscale agevolato, sia per le imprese cooperative più virtuose».

Banner
 
Fondo pagina

Confcooperative Friuli Venezia Giulia - Viale Giovanni Paolo II, 15/1-2 - 33100 Udine - C.FISC. 80009470305
tel. 0432.600546 - fax. 0432.526963 - e-mail: friuliveneziagiulia@confcooperative.it -
Nota legale - Cookie Policy
pec
Powered by
Iccrea Banca
Questo sito è ottimizzato per la visualizzazione con Internet Explorer 7 o successivi.