Area riservata
UserID:
Password:
11/11/2014 Confcooperative
Federsolidarietà Fvg: La cooperazione chiede l’applicazione delle clausole sociali negli appalti pubblici.

Luca Fontana, pres. Federsolidarietà FVG
Luca Fontana, pres. Federsolidarietà FVG

«C’è necessità di politiche pubbliche adeguate che promuovano regole condivise e virtuose, capaci di sostenere un welfare a regia pubblica, ma che non dimentica il valore aggiunto rappresentato dall’esperienza della cooperazione sociale. Abbiamo quindi estremo bisogno di diffondere le clausole sociali nelle procedure di affidamento, ancora poco utilizzate dalle Amministrazioni pubbliche». L’ha detto Luca Fontana, presidente di Federsolidarietà Fvg, in conclusione al seminario su: “La clausole sociali e ambientali negli appalti pubblici: il caso delle cooperative sociali”, tenutosi al Parco Nord di Udine. Un tema che, a livello regionale, interessa 172 cooperative sociali di cui 62 di tipo B (quelle che fanno inserimento lavorativo) e 19 di tipo “misto”. Sette sono invece i Consorzi di cooperative sociali. Le persone “ufficialmente svantaggiate” censite in Italia sono oltre 16.500. Si conta, inoltre, un altro 25 per cento di lavoratori non rientranti nelle categorie di svantaggio della legge 381/91 che ha istituito le cooperative sociali. La cooperazione sociale di inserimento lavorativo rappresenta lo 0,3 per cento dell’occupazione totale del Paese, ma le persone con disabilità inserite rappresentano il 7,5 per cento del totale. La cooperazione sociale compete ad armi pari, quindi, sul mercato del lavoro avvalendosi in misura 25 volte superiore ai propri competitori di lavoratori che le altre imprese tendono a escludere.

Ai lavori hanno anche partecipato Emilio Emmolo (esperto nazionale di Confcooperative-Federsolidarietà) su: “Appalti intelligenti, sostenibili e inclusivi: le direttive europee e le clausole sociali” ed Ezio Benedetti (esperto del Progetto Adriawet 2000) su: “Le clausole sociali e ambientali negli appalti pubblici: il caso delle cooperative sociali nelle aree Natura 2000”.

Banner
 
Fondo pagina

Confcooperative Friuli Venezia Giulia - Viale Giovanni Paolo II, 15/1-2 - 33100 Udine - C.FISC. 80009470305
tel. 0432.600546 - fax. 0432.526963 - e-mail: friuliveneziagiulia@confcooperative.it -
Nota legale - Cookie Policy
pec
Powered by
Iccrea Banca
Questo sito è ottimizzato per la visualizzazione con Internet Explorer 7 o successivi.